rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Incidenti stradali Leno / Via Badia

Auto ribaltata in rotonda, neonata in ospedale: il padre guidava con una patente falsa

La piccola era stata portata al Civile in eliambulanza

Si era messo al volante di una Chevrolet Matiz, con a bordo l’intera famiglia, nonostante non avesse una regolare licenza di guida. Poi lo schianto in rotonda, la piccola utilitaria che si ribalta nel campo e la grande paura, soprattutto per la figlioletta di soli due mesi. Per fortuna la neonata non avrebbe riportato gravi conseguenze: trasportata in eliambulanza al Civile di Brescia, sarebbe stata dimessa dopo gli accertamenti del caso. Lievi ferite anche per la madre della piccola: anche lei era a bordo della Matiz che, nella mattinata di martedì 15 novembre, è uscita di strada mentre percorreva la rotonda tra via Badia e la Provinciale 7 a Leno. 

Il padre della bimba di due mesi, che era al volante dell’utilitaria, è stato denunciato a piede libero e sanzionato al termine degli accertamenti svolti dalla polizia locale. L’uomo - un cittadino extracomunitario residente a Pavone Mella - aveva infatti mostrato agli agenti una patente che è poi risultata contraffatta. Il documento esibito dall’automobilista - rilasciato in Polonia - aveva infatti fin da subito insospettito gli agenti, che hanno approfondito le verifiche. Grazie al contributo dell’Ufficio falsi documenti della Locale di Brescia è stato appurato che si trattava di una patente falsa. Nei confronti del giovane padre è scattata una sanzione di 5 mila euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto ribaltata in rotonda, neonata in ospedale: il padre guidava con una patente falsa

BresciaToday è in caricamento