Sbanda in curva: moto si spezza in due schiantandosi contro il guard-rail

L'incidente sabato pomeriggio a Lavenone, sulla Ss237: arrivato lungo in curva, un 27enne di Lumezzane finisce per schiantarsi con il guard-rail. Non si è fatto nulla, ma per lunghi attimi si è temuto il peggio

Fonte: vallesabbianews.it

Per lunghi attimi si è temuto il peggio: la moto praticamente spezzata in due, il guard-rail ammaccato, lo strapiombo della scarpata a poca distanza, che arriva fino al fiume Chiese. E del centauro nessuna traccia. L'incidente sabato pomeriggio a Lavenone, sulla Statale del Caffaro.

Una Ducati Monster, guidata da un 27enne di Lumezzane, sarebbe arrivata “lunga” alla curva della “galleria del tram”. Lo schianto, contro il guard-rail: la moto è andata distrutta, come se si fosse spezzata in due. Illeso il centauro, che si è allontanato a piedi per cercare aiuto.

I primi automobilisti ad accorgersi dell'incidente hanno però temuto il peggio, viste le condizioni della moto e non trovando soprattutto il motociclista. La macchina dei soccorsi si è mossa rapida: ambulanza, Vigili del Fuoco, Polizia Locale.

Solo pochi minuti più tardi è arrivato anche il centauro. Accompagnato da alcuni amici, a bordo di un furgone: stavano tornando in zona per recuperare la motocicletta incidentata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Ex birreria distrutta dalle fiamme: l'ipotesi di un incendio doloso

Torna su
BresciaToday è in caricamento