rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Incidenti stradali Breno

L'auto guidata dal marito sbanda, poi il frontale: Ivonne è morta in ospedale

Un'altra vittima sulle strade bresciane

Ancora sangue sulle strade bresciane, ancora una vittima sulla Strada statale 42 della Valcamonica: l'ennesimo tragico incidente si è consumato mercoledì pomeriggio poco dopo le 14.30, all'uscita della galleria Minerva, sulla direttrice che da Cividate Camuno porta a Breno. La vittima è la 65enne Ivonne Paternoster, residente in Trentino: originaria di Vigo di Ton, da tempo abitava a Mezzana. Era a bordo dell'Audi guidata dal marito che, improvvisamente, avrebbe sbandato subito dopo la galleria.

La ricostruzione della dinamica

L'auto si sarebbe così schiantata con un furgone che viaggiava in direzione opposta, guidato da un 50enne: nella paurosa carambola è rimasto coinvolto anche un terzo veicolo, una Ford guidata da una donna di 59 anni. Almeno quattro i feriti nello schianto: le condizioni di Ivonne Paternoster sono parse subito gravissime, ricoverata in codice rosso all'ospedale di Esine è morta poco dopo aver raggiunto il nosocomio. Sono tutti in ospedale anche gli altri feriti, compreso il marito alla guida dell'Audi.

Traffico in tilt e indagini in corso

La strada è rimasta chiusa per diverse ore (traffico in tilt) per permettere le operazioni di soccorso e messa in sicurezza. La centrale operativa di Areu ha inviato sul posto, oltre all'automedica, ambulanza dell'Arnica Berzo Demo, di Camunia Soccorso (da Darfo Boario Terme) e della Croce Rossa di Breno, varie squadre dei Vigili del Fuoco - intervenuti anche per liberare i feriti dalle lamiere - e gli agenti della Polizia Stradale di Darfo, a cui sono stati affidati i rilievi.

I mezzi sono stati sequestrati, e anche la salma della povera Ivonne Paternoster rimane a disposizione dell'autorità giudiziaria. La donna risiedeva in Val di Sole insieme al marito: insieme a lui aveva gestito un ristorante a Marilleva, frazione di Mezzana, ma per molti anni aveva lavorato anche per i Ravelli Hotels (sempre a Mezzana). Oltre al marito la piangono i tre fratelli e la sorella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'auto guidata dal marito sbanda, poi il frontale: Ivonne è morta in ospedale

BresciaToday è in caricamento