rotate-mobile
Incidenti stradali Iseo

Investito da un furgone davanti a moglie e figlia: è grave al Civile

Investito mentre va a pescare, con lui anche moglie e figlia

Sono gravi le condizioni del 44enne - residente in città - investito nel tardo pomeriggio di giovedì a Iseo, in località Ciochèt, di fronte alla riserva di pesca delle Torbiere del Sebino. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Locale di Iseo, intervenuta per i rilievi, il 44enne sarebbe stato travolto mentre attraversava la strada (che è una Provinciale) insieme alla moglie e alla figlia piccola.

E' in quel momento che è transitato un furgone: il conducente, forse abbagliato dal sole, non avrebbe notato (se non all'ultimo) la famigliola in attraversamento. Il veicolo commerciale ha centrato solo il padre, sbalzato sull'asfalto dove ha battuto più volte la testa: all'arrivo dei soccorsi era già esanime, privo di sensi. Solo sfiorate moglie e figlia, rimaste illese: illeso ma sotto shock il camionista.

In prognosi riservata al Civile

In pochi minuti sul posto c'era già un'ambulanza della Croce Rossa di Palazzolo, che ha poi provveduto al trasporto in ospedale: il 44enne è stato ricoverato in codice rosso al Civile, con riserva di prognosi. In serata non era ancora stato dichiarato fuori pericolo. Aveva appena parcheggiato la sua auto, insieme a moglie e figlia, per una passeggiata tra le Torbiere e una rilassante seduta di pesca: l'incidente poco prima delle 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito da un furgone davanti a moglie e figlia: è grave al Civile

BresciaToday è in caricamento