menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Sorpasso azzardato, tampona e manda fuori strada un’auto: era ubriaco alla guida

Due persone sono rimaste ferite, per fortuna non gravemente, nello schianto avvenuto sabato sera a Clusane d’Iseo

Ha tentato di superare un’altra auto, ma poi ha cambiato idea: per evitare un pericoloso frontale è rientrato nella corsia, finendo per tamponare la Honda Civic che lo precedeva, mandandola così fuori strada. Autore della manovra azzardata un 26enne del Lago d’Iseo che, come ha evidenziato l’alcoltest a cui è stato poi sottoposto, aveva alzato il gomito prima di mettersi al volante della sua Peugeot 208.

L’incidente è avvenuto verso le 21 di sabato sera lungo via Risorgimento, la strada che collega Clusane d’Iseo a Paratico. I due uomini a bordo della Civic tamponata, un 40enne e un 41enne, hanno riportato ferite, per fortuna non di grave entità: dopo le prime cure, prestate dai volontari della Croce Rossa di Iseo, sono entrambi stati trasportati in ambulanza all’ospedale di Ome e Chiari per gli accertamenti del caso e dimessi dopo alcune ore. 

La dinamica di quanto successo nei pressi del locale Origami è stata ricostruita dai carabinieri del Radiomobile di Chiari. Come vuole la prassi, i militari hanno sottoposto il 26enne che era volante della Peugeot al test per verificare l’eventuale assunzione di alcol. L’esame ha fatto emergere che il giovane aveva un tasso alcolico nel sangue superiore al limite fissato dalla legge e sono scattate le sanzioni previste in questi casi.

Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco volontari di Sale Marasino che si sono occupati delle operazioni di messa in sicurezza, ripulendo le strada dai residui di olio e carburante persi della due auto coinvolte nell’incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento