Motociclista bresciano muore in pista in Croazia: aveva solo 40 anni

Adriano Vecchiuti non ce l'ha fatta, il trauma subito alla testa è stato fatale. La salma è rientrata oggi in Italia, il 40enne di Adro lascia la moglie Michela e la piccola figlia di soli due anni

La pista di Rijeka in una foto d'archivio

 

Incidente mortale in pista per un motociclista 40enne di Adro che ha perso la vita dopo una fatale caduta in Croazia, nella pista di Rijeka. Un circuito che amava, e che frequentava da anni, e che purtroppo gli è costato la vita, a seguito di una botta violentissima sull’asfalto e un conseguente trauma alla testa a cui non è stato possibile rimediare.

La salma è rientrata oggi in Italia, i funerali sono previsti per venerdì pomeriggio. Adriano Vecchiuti lascia la moglie Michela e una figlia ancora piccola, di soli due anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento