Auto senza conducente investe due donne a Gottolengo

La parabola impazzita di un'automobile a cui si sgancia il freno a mano, nel giorno di mercato e in pieno centro a Gottolengo. Investite due donne, di 51 e 83 anni, poi ricoverate all'ospedale di Manerbio

L'ospedale di Manerbio, dove sono state ricoverate le due donne investite

Se la sono cavata, per fortuna, solo con qualche piccola frattura, ma di certo con un grande spavento. Le due donne che sono state investite nella tarda mattinata di sabato, lungo Corso Garibaldi a Gottolengo e proprio nel giorno di mercato.

La prima di 51 e la seconda di 83 anni, colpite alle spalle da un’automobile impazzita, senza nessuno a bordo, che dopo aver ‘toccato’ il marciapiede le ha colpite in pieno, prima di andare a sbattere contro un negozio con le saracinesche abbassate.

Niente di soprannaturale: un’auto lasciata parcheggiata ma con il motore acceso, il freno a mano che si sgancia e la vettura che segue il naturale declivio della strada. Attimi di panico, e una ressa di persone che ha assistito alla scena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due donne sono state ricoverate al pronto soccorso dell’ospedale di Manerbio: nulla di grave, verranno presto dimesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, in Lombardia si muore in casa: motivi (e responsabilità) di un fallimento

Torna su
BresciaToday è in caricamento