Incidenti stradali

Travolta in scooter, muore al Civile: donate le cornee

Si è spenta venerdì al Civile la 53enne vittima di un terribile incidente mercoledì mattina a Goito, nel Mantovano. La famiglia della donna aveva dato il consenso alla donazione degli organi, ma è stato possibile solo espiantare le cornee

Travolta da un'auto mentre era in sella al suo scooter, si è spenta dopo giorni di agonia, in un letto dell'ospedale Civile. Vittima dell'ennesimo drammatico incidente, avvenuto mercoledì, Morena Antonioli, 53enne di Goito.

Il drammatico incidente mercoledì mattina a Goito: la donna si stava recando dall'anziana madre, quando è stata travolta da una Volkswagen guidata da un 35enne. Pare che la 53enne si stesse immettendo su strada Maglio da piazza Fratelli Marenghi, svoltando verso sinistra, quando è stata investita dall'auto. L’impatto è stato terribile: Morena è stata sbalzata a terra ai margini di un canale.

Sul posto sono intervenuti un'auto medica e un'ambulanza del Soccorso Azzurro, assieme all’eliambulanza di Brescia: le manovre di rianimazione sono durate diversi minuti, poi la donna è stata portata in volo al Civile e ricoverata, in condizioni disperate, nel reparto di Rianimazione.

La 53enne è entrata in coma subito dopo lo schianto e i medici non hanno potuto far nulla per salvarle la vita: si è spenta venerdì sera. I famigliari avevano acconsentito alla donazione degli organi, ma a causa di alcune lungaggini burocratiche è stato possibile solo l'espianto delle cornee. 

Rimasta disoccupata dopo la chiusura del negozio dove lavorava, Morena passava le giornate prendendosi cura dell'anziana madre. Lascia due figli: Linda e Jonathan. L'ultimo saluto alle 15 di mercoledì nella basilica di Goito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolta in scooter, muore al Civile: donate le cornee

BresciaToday è in caricamento