Incidenti stradali

"Ciao Alex": il saluto degli amici ad Alessandro Caruna

Il giovane monteclarense ha perso la vita venerdì notte a Visano in un incidente forse causato dall'asfalto scivoloso. Tanti i messaggi che lo ricordano con affetto.

Forse l'asfalto scivoloso per la pioggia battente dopo tanti giorni di calura alle radici dell'incidente di Visano in cui è rimasto vittima Alessandro Caruna, 33enne di Montichiari che stava rincasando dopo una serata trascorsa con gli amici.

L'auto del giovane ha sbandato improvvisamente finendo contro un albero.  Da subito critiche le condizioni del giovane, che non ha mai ripreso conoscenza: trasportato in ambulanza presso il Civile dove il suo cuore ha cessato di battere intorno alle 2.

33anni compiuti il 23 di febbraio, Alesssandro: appassionato di formula 1 e di motori, lavorava con l'inseparabile fratello Angelo presso la vetreria del papà, a Montichiari.

Sgomento e incredulità fra gli amici e i conoscenti: "Una persona a cui tutti volevano bene" si legge su facebook "Sempre sorridente, buono e gentile". "Non verserò mai più una sambuca senza pensare a te" scrive qualcuno. Le parole degli amici raccontano di un ragazzo buono, gentile con tutti, professionale sul lavoro e sempre pronto a fare festa con gli amici.

E infatti sono tantissimi i messaggi di chi gli ha voluto bene e adesso, per tamponare l'improvvisa scomparsa, sente il bisogno di lasciare un ultimo pensiero. Come Corrado che dice «Ti ho scritto in posta privata, caro Alessandro, perchè sono convinto che tu, prima o poi, leggerai».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao Alex": il saluto degli amici ad Alessandro Caruna

BresciaToday è in caricamento