La morte in un attimo: la Valcamonica piange il 'suo' Beppe

Ancora da fissare la data dei funerali di Giuseppe 'Beppe' Pretto, originario di Bormio ma camuno da una vita. Morto in autostrada a bordo di una jeep ancora in prova, lascia la moglie e un figlio di 9 anni

Aveva compiuto 54 anni solo una manciata di giorni fa, il 20 giugno. Si trovava in autostrada, lungo la A12, a poco meno di un chilometro dal casello di Viareggio. Quando improvvisamente una gomma anteriore della sua jeep è scoppiata, gli ha fatto perdere il controllo della vettura, si è letteralmente ribaltato sull'asfalto fino a schiantarsi contro i guardrail. La sua jeep non era ancora stata immatricolata, l'aveva comprata di seconda mano – questo era il suo mestiere, era dipendente in una concessionaria – aveva ancora la targa che si usa sulle automobili in prova.

Un altro colpo durissimo, per la Valcamonica. Giuseppe Pretto detto Beppe era residente a Gianico, abitava però ad Artogne con la sua famiglia, la moglie Loredana e un figlio di soli 9 anni. Era molto conosciuto in zona, anche per il suo lavoro in concessionaria. Un lavoro che lo faceva viaggiare parecchio, e proprio il suo ultimo viaggio gli è stato fatale.

La data del funerale non è ancora fissata, si attende il nulla osta della magistratura per il trasferimento in valle della salma. Era originario di Bormio, con lui anche il fratello Massimo, che invece a Pisogne – dove comunque Giuseppe per un po' di tempo aveva abitato – di mestiere fa il veterinario. La moglie Loredana gestisce un'erboristeria, sul Sebino bergamasco.

Una morte terribile, ma per cui non c'è stato niente da fare. Era entrato in autostrada da una decina di chilometri, al casello di Pisa. Davanti a sé, a circa 900 metri di distanza, il casello di Viareggio. Poi in quegli attimi concitati la gomma anteriore che scoppia, la jeep che si ribalta, lui che viene sbalzato nell'abitacolo. Il resto è storia amara, in attesa dei funerali, per l'ultimo e affettuoso saluto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

  • Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento