menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terribile schianto nella notte: il giovane David lotta per la vita al Civile

Attesa l'autopsia sul corpo di Giulia Serafini, morta a 28 anni. Il fidanzato David Benedetti lotta per la vita al Civile di Brescia

E' stata programmata per venerdì mattina l'autopsia sul corpo della giovane Giulia Serafini, la ragazza di soli 28 anni morta all'alba di mercoledì scorso, a poche ore dal terribile incidente sull'autostrada A4, non lontano dal casello di Palazzolo sull'Oglio, in cui era rimasta coinvolta insieme al fidanzato David Benedetti, anche lui 28enne, che ancora lotta per la vita in un letto d'ospedale.

La Procura di Brescia indaga sull'accaduto: l'inchiesta è coordinata dal pubblico ministero Teodoro Catananti. A quanto pare, secondo la ricostruzione della Polizia Stradale, Benedetti avrebbe perso il controllo della sua Honda, schiantandosi prima a destra e poi in mezzo alla strada con una Lancia Y che transitava proprio in quel momento.

La vita di David ancora appesa a un filo

Giulia è sopravvissuta poche ore al violentissimo incidente: si è spenta all'alba in ospedale. La vita del fidanzato David è invece ancora appena ad un filo. E' ricoverato nel reparto di Rianimazione del Civile, in coma farmacologico e con prognosi ovviamente riservata: nelle prossime ore si saprà qualcosa di più, anche se e quando mai potrà riprendersi.

Dopo l'autopsia, la salma di Giulia tornerà a disposizione dei familiari. Abitava a Bergamo, così giovane e già così conosciuta: insieme a un amico aveva realizzato il progetto Il Tropico dei Colli, attività agricola imprenditoriale già premiata in provincia e in tutta la Lombardia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento