Esce di strada e si schianta contro una recinzione: muore a soli 42 anni

Incidente mortale a Solferino. La vittima è Giovanni Silvestri, 42enne di Desenzano del Garda

Ci sarebbe un improvviso malore all'origine del terribile schianto che domenica pomeriggio è costato la vita a Giovanni Silvestri, 42 anni di Desenzano del Garda: è uscito di strada fino a centrare in pieno una staccionata, a bordo della sua Volkswagen Polo, intorno alle 15.30 a Solferino, in Via San Martino.

Quando i soccorsi hanno raggiunto il luogo dell'incidente, Silvestri era già in arresto cardiaco. Accasciato sul volante, privo di sensi: rianimato a lungo, è stato trasferito d'urgenza all'ospedale di Castiglione, dove è però spirato poco più tardi. La salma riposa nell'obitorio del nosocomio: in queste ore sono attesi ulteriori accertamenti medico-legali.

Ulteriori accertamenti medico-legali

Gli approfondimenti (e forse anche l'autopsia) serviranno a chiarire le cause del decesso. Sul posto la centrale operativa aveva inviato l'automedica e un'ambulanza della Croce Azzurra: i rilievi sono stati affidati ai carabinieri. 

Silvestri abitava a Desenzano da una vita: aveva fatto l'autista di autobus, e poi lavorato anche come cameriere in un bar del centro. Lo piangono il padre Vittorio e la sorella Nadia: “Ciao fratellino, sei volato in cielo troppo presto – ha scritto proprio la sorella su Facebook – Non chiederci di rassegnarci. Tu sarei sempre con noi. Ti vogliamo bene”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento