rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Incidenti stradali Ospitaletto

Spaventoso incidente dopo il malore: morto il papà di un ragazzino di 13 anni

Lacrime e sgomento a Ospitaletto e Corte Franca per l'improvvisa scomparsa di Giancarlo Brescianini, camionista di 50 anni

Si è accasciato sul volante per un malore, molto probabilmente un infarto, perdendo il controllo del camion che guidava. Poi il terribile impatto contro un pilone di cemento che sostiene un viadotto. 

Per Giancarlo Brescianini, camionista bresciano, non c'è stato purtroppo nulla da fare: quando i Vigili del Fuoco lo hanno estratto dalla cabina accartocciata del mezzo pesante il suo cuore si era già fermato e, putroppo, non è più ripartito nonostante gli sforzi dei sanitari.

La tragedia si è consumata nel Veronese, nella prima mattinata di lunedì: il 50enne, originario di Corte Franca ma di casa a Ospitaletto, stava percorrendo la Transpolesana in direzione sud, alla guida del suo mezzo pesante, ma - 2 km dopo essere entrato sull'arteria stradale a San Giovanni Lupatoto - ha accusato l'improvviso e letale malore.

Nessuna autopsia è stata disposta del magistrato sul corpo del camionista, che lavorava per un ditta di trasporti refrigerati di Erbusco. La salma verrà quindi restituita ai familiari. Giancarlo lascia la madre, i fratelli e un figlio di soli 13 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaventoso incidente dopo il malore: morto il papà di un ragazzino di 13 anni

BresciaToday è in caricamento