Spaventoso incidente dopo il malore: morto il papà di un ragazzino di 13 anni

Lacrime e sgomento a Ospitaletto e Corte Franca per l'improvvisa scomparsa di Giancarlo Brescianini, camionista di 50 anni

Le operazioni di soccorso. Nel riquadro Giancarlo Brescianini.

Si è accasciato sul volante per un malore, molto probabilmente un infarto, perdendo il controllo del camion che guidava. Poi il terribile impatto contro un pilone di cemento che sostiene un viadotto. 

Per Giancarlo Brescianini, camionista bresciano, non c'è stato purtroppo nulla da fare: quando i Vigili del Fuoco lo hanno estratto dalla cabina accartocciata del mezzo pesante il suo cuore si era già fermato e, putroppo, non è più ripartito nonostante gli sforzi dei sanitari.

La tragedia si è consumata nel Veronese, nella prima mattinata di lunedì: il 50enne, originario di Corte Franca ma di casa a Ospitaletto, stava percorrendo la Transpolesana in direzione sud, alla guida del suo mezzo pesante, ma - 2 km dopo essere entrato sull'arteria stradale a San Giovanni Lupatoto - ha accusato l'improvviso e letale malore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna autopsia è stata disposta del magistrato sul corpo del camionista, che lavorava per un ditta di trasporti refrigerati di Erbusco. La salma verrà quindi restituita ai familiari. Giancarlo lascia la madre, i fratelli e un figlio di soli 13 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento