Auto si ribalta nel fosso: 4 ragazzi in ospedale

L'incidente nella notte tra sabato e domenica a Ghedi.

L'auto ribaltata nel fosso

Poco dopo le 4.30 di domenica mattina un'auto si è schiantata a lato della Provinciale 668 nel tratto tra Ghedi e Manerbio, finendo per ribaltarsi all'interno di un piccolo fossato. A bordo c'erano 4 ragazzi di 21 22, 24 e 32 anni. Sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto insieme a tre ambulanze.

Stando a quanto ricostruito dalla Polizia Stradale di Desenzano, pare che il giovane al volante abbia fatto tutto da solo, perdendo il controllo dell'auto che è poi uscita di strada. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti e 4 i giovani avrebbero riportato lesioni serie, ma non sono in pericolo di vita. Sono stati ricoverati al Civile e all'ospedale di Manerbio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Terribile incidente: precipita elicottero, morto dirigente d'azienda

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento