Incidenti stradali Via Fossa

Abbatte un semaforo con l'auto, poi si dà alla fuga: "Avevo fretta di tornare a casa"

L'episodio giovedì mattina in pieno centro a Gavardo. L’uomo al volante è stato rintracciato poco dopo a Sopraponte: "Non sono scappato, dovevo rincasare urgentemente, sarei venuto io al comando"

Il semaforo abbattuto © Bresciatoday.it

Un forte boato ha messo in allarme i residenti del centro storico di Gavardo, nella mattinata di giovedì. Decine di persone si sono riversate in strada, trovandosi di fronte uno scenario di distruzione: cartelli e semafori divelti e un'auto in fuga. Forte lo spavento, ma per fortuna nessun ferito: in quel momento sul marciapiede non passava nessuno.

Tutto è accaduto poco prima delle 9 in via Fossa: una vecchia Fiat Stilo Station Wagon è piombata sul marciapiede abbattendo un semaforo e diversi cartelli stradali. L'uomo al volante, come se nulla fosse, ha rimesso in moto l'auto ed è scappato. Nessuno sarebbe riuscito a prendere il numero di targa, ma l'automobilista è stato comunque rintracciato dagli agenti della Polizia locale, giunti sul posto insieme ai Carabinieri.

Un'indagine lampo: i vigili hanno stilato in breve tempo una lista dei residenti in possesso di quel modello di Station Wagon  e solo un'ora più tardi hanno suonato al campanello giusto. Al volante dell'auto 'impazzita' c'era un 45enne di origine marocchina residente nella frazione di Sopraponte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbatte un semaforo con l'auto, poi si dà alla fuga: "Avevo fretta di tornare a casa"

BresciaToday è in caricamento