rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Incidenti stradali Gavardo / SS45bis

Schianto allo svincolo, conducente estratto dall'auto dai vigili del fuoco

La macchina si è ribaltata lungo la Statale 45bis ed è finita nel prato adiacente. Prognosi di 30 giorni per l'uomo al volante.

La sbandata improvvisa, poi l'auto che si capovolge e finisce, adagiata su un fianco, nel prato adiacente alla Statale. Una dinamica davvero da brividi quella dell'incidente avvenuto, nel primo pomeriggio di domenica, a Gavardo, lungo la 45bis.

L'uomo al volante della macchina - una Opel Astra - è rimasto incastrato tra le lamiere: per liberarlo sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco di Salò. Una volta estratto dall'abitacolo, è stato trasferito d'urgenza all'ospedale di Gavardo. Per lui si è temuto il peggio, ma l'allarme è rientrato dopo i primi  accertamenti: l'automobilista - un 46enne di casa a Salò - se l'è cavata con una prognosi di 30 giorni.

La dinamica

All'origine dello schianto potrebbe esserci un guasto, come pure una distrazione o un malore del 46enne. Spetta alla Polizia Locale di Gavardo il compito di capire perché la Opel abbia improvvisamente sbandato verso destra, all'altezza dello svincolo attiguo al supermercato Bennet, finendo poi per ribaltarsi. Per ricostruire l'accaduto, oltre ai rilievi, sarà fondamentale la testimonianza dell'automobilista.

I soccorsi

L'allarme è scattato attorno alle 13.30 e in pochi minuti sono sopraggiunte le ambulanze e i Vigili del Fuoco che, oltre ad estrarre il 46enne della macchina, si sono occupati di mettere in sicurezza la strada, dato che olio e carburante si erano riversati sull'asfalto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto allo svincolo, conducente estratto dall'auto dai vigili del fuoco

BresciaToday è in caricamento