Incidenti stradali Corte Franca

Tragico incidente dopo la disco: lacrime per Gabriele, una preghiera per Ilenia

E' ancora in coma la 21enne Ilenia Avogadro: era seduta di fianco a Gabriele Pesenti la notte dell'incidente in cui il 19enne ha perso la vita

Aveva solo 19 anni ma una vita piena di passioni: suonava la chitarra, lavorava come meccanico in officina. Strappato troppo presto al suo destino, per colpa di un maledetto incidente: Gabriele Pesenti detto “Gabo” era sulla Honda Civic degli amici che all'alba di domenica si è schiantata a Villa d'Almé, finendo fuori strada. Lui è morto sul colpo.

Qualche frattura per il conducente, il 23enne Andrea Rinaldi, e invece già stato dimesso il 21enne Matteo Rota, seduto sul sedile anteriore. Seduta di fianco a Gabo c'era anche Ilenia Avogrado, classe 1997 e residente a San Pellegrino Terme.

Le sue condizioni sono gravissime: attualmente ricoverata in ospedale, all'Humanitas Gavazzeni di Bergamo, sedata e dunque ancora in coma farmacologico. Stavano rientrando verso casa dopo una serata in discoteca, al Number One di Corte Franca.

L'incidente

All'altezza di Villa d'Almè hanno deciso di deviare verso Dalmine, per raggiungere il McDonald's è mangiare un panino. Ma qualcosa è andato storto, sulla Provinciale: l'auto ha sbandato ed è finita fuori strada, forse dopo aver toccato il cordolo dello spartitraffico centrale. 

La tragedia

Per Gabriele “Gabo” Pesenti non c'è stato nulla da fare, morto sul colpo. Una tragedia che lascia senza parole una comunità intera: mamma Carmen e papà Renzo nove anni fa avevano perso allo stesso modo anche il loro primo figlio, Simone, morto a 19 anni come il fratello. Lacrime per “Gabo” e una preghiera per Ilenia: nella speranza che possa riprendersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente dopo la disco: lacrime per Gabriele, una preghiera per Ilenia

BresciaToday è in caricamento