Frontale a Villa Carcina: gravi due persone, prognosi riservata al Civile

Nel pomeriggio di ieri sei persone sono rimaste coinvolte in un frontale tra una monovolume e una Fiat Punto. Due sono state ricoverate d'urgenza all'ospedale Civile di Brescia. In buone condizioni Martina, la piccola passeggera di un anno

Intorno alle 15 di ieri pomeriggio, a Villa Carcina una monovolume si è scontrato frontalmente con una Fiat Punto guidata da un dipendente della Sia.

Lo schianto ha visto coinvolte sei persone. Due, più gravi, sono state portate d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia: il conducente della Fiat, M.M. del 1959 e il passeggero della monovolume, un uomo del 1925, per i quali la prognosi è riservata. Ricoverata per accertamenti anche Martina, una bimba di un anno che ha riportato fortunatamente solo ferite lievi.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento