Incidenti stradali

Terribile frontale con un tir, giovane mamma muore sul colpo

L'incidente nel pomeriggio di venerdì. La vittima è Gerolama Gina Pugliese, 48enne residente a Canneto d'Oglio, comune al confine con il Bresciano

Gina Pugliese (Fonte: Facebook)

Un sorpasso è costato la vita ad una donna di 48 anni, madre di una ragazzina di soli 15 anni. Gerolama Pugliese - per tutti Gina - è morta nel tragico schianto frontale che si è verificato nel pomeriggio di venerdì sulla provinciale 343 Asolana, nel Cremonese. Stando a quanto ricostruito dalla Polizia stradale la donna era al volante della sua Toyota Yaris quando, nel tentativo di superare un camper, ha invaso l'altra corsia finendo per schiantarsi contro il mezzo pesante.

Il conducente del tir avrebbe cercato di evitare la piccola utilitaria senza però riuscirci: un impatto devastante, che non ha lasciato scampo alla donna. Sul posto si sono precipitate le ambulanze e i Vigili del Fuoco, ma non c'è stato nulla da fare: la 48enne sarebbe morta sul colpo.

Abitava con il marito e la figlia adolescente a Canneto sull’Oglio, comune del Mantovano al confine con la nostra provincia. Era addetta della segreteria dell’Istituto comprensivo del paese, ed  in precedenza era stata impiegata amministrativa all'istituto comprensivo di Castiglione delle Stiviere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile frontale con un tir, giovane mamma muore sul colpo

BresciaToday è in caricamento