Incidenti stradali Flero

Terribile carambola, poi l'inferno di sangue e lamiere: un morto e 7 feriti, uno è grave

Si chiamava Andrea Vivian la vittima del pauroso incidente di martedì sera sulla Corda Molle, tra Flero e Azzano Mella

La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

Una paurosa carambola sulla Corda Molle martedì sera è costata la vita al 71enne Andrea Vivian, residente a Montichiari e morto sul colpo a seguito di un doppio schianto in rapida in sequenza, nel tratto del raccord di A21 e Brebemi tra Azzano Mella e Flero, in territorio di quest'ultimo: per lui purtroppo non c'è stato niente da fare. Sono almeno 7 le vetture coinvolte nel maxi-tamponamento tra le 19 e le 19.30 che ha poi scatenato anche l'incidente mortale. E altrettanti i feriti che hanno avuto bisogno di cure mediche o trasferiti in ospedale.

Sette feriti nel maxi-tamponamento

Tra le persone coinvolte non manca una 65enne ricoverata in codice rosso alla Poliambulanza, in gravi condizioni: altri sono stati ricoverati al Civile e alla Poliambulanza. Nel lungo elenco dei feriti diffuso da Areu risultano anche due ragazzi di 24 e 28 anni, una giovane donna 32enne, un giovane uomo di 37 anni, uomini di 54 e 66 anni. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco e all'automedica, anche tre ambulanze (arrivate da Flero e da Dello).

I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale di Montichiari: da una prima ricostruzione sembra che il 71enne Andrea Vivian sia stato tamponato e sbalzato sulla corsia opposta di marcia, proprio mentre sopraggiungeva un'altra vettura. Ma gli accertamenti, ovviamente, sono ancora in corso. La strada è rimasta chiusa fino a tarda sera, per le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile carambola, poi l'inferno di sangue e lamiere: un morto e 7 feriti, uno è grave

BresciaToday è in caricamento