Incidenti stradali

Incidente stradale, auto si ribalta: morto il 37enne Fabio Meggiorini

Sconvolta la famiglia dell'ex attaccante di Serie A Riccardo Meggiorini

Fabio Meggiorini - foto post su Facebook di Riccardo Meggiorini

Drammatico incidente nel Basso Garda veronese: ad essere colpita la famiglia dell'ex calciatore del Chievo Riccardo Meggiorini. "Ci lasci un grande vuoto! Mancherai a tutti e tanto", così lo sportivo ha affidato ai social il suo messaggio di cordoglio dopo l'improvvisa scomparsa del cugino Fabio Meggiorini, il 37enne che ha perso la vita nel terribile schianto avvenuto sabato sera, verso le 21.40, lungo la Provinciale 5 che dal lago porta a Pastrengo.

Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri di Peschiera del Garda ai nostri colleghi di Veronasera.it, la vettura sulla quale viaggiava Fabio Meggiorini – una Mini vecchio modello proveniente da Lazise – sarebbe uscita autonomamente di strada a ridosso di una curva. Il veicolo era condotto dal proprietario, un amico 46enne di Fabio: dopo la sbandata si sarebbe ribaltato più volte. Per il cugino dell'ex attaccante del Chievo, purtroppo, non c'è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

Oltre al conducente, c'era sull'auto anche un 20enne: i due hanno riportato gravi traumi e sono stati ricoverati in ospedale. Fabio Meggiorini era originario di Tarmassia, ma viveva da qualche anno nel Comune di Isola della Scala (là dove il 4 settembre 1985 nacque Riccardo). Lavorava nell'azienda agricola di famiglia ed era molto noto in paese. Amava il calcio ed era grande tifoso dell'Hellas Verona, così come testimonia anche la foto di copertina del suo profilo social che ritrae le "brigate gialloblu". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale, auto si ribalta: morto il 37enne Fabio Meggiorini

BresciaToday è in caricamento