Travolto e ucciso da un’auto: pirata denunciato per omicidio stradale

Un 65enne di Artogne è stato investito e ucciso da un pirata della strada. L'uomo al volante è stato fermato dai Carabinieri e denunciato per omicidio stradale

È Giovanni Battista Fontana la vittima del tragico incidente che si è verificato attorno alla mezzanotte di giovedì a Esine. Il 65enne, di casa ad Artogne, è stato travolto da un'auto lungo viale Manzoni, nei pressi della rotonda dell'ospedale. L'uomo al volante non si è fermato a prestare soccorso.

Il 65enne è stato trovato riverso sull'asfalto, in fin di vita, da alcuni passanti. Immediata è scattata la chiamata al 112, che ha inviato sul posto due ambulanze e l'elisoccorso. I sanitari del 118 hanno provato a lungo a rianimare l'uomo: tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare.

Immediate sono scattate anche le indagini dei Carabinieri di Breno, che hanno chiuso il cerchio in poche ore. Il pirata della strada è stato individuato alle prime luci dell'alba, grazie ai filmati delle telecamere: si tratterrebbe di un cittadino bosniaco. Per lui è scattata una denuncia per omicidio stradale, omissione di soccorso e fuga dopo incidente. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento