menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violentissimo schianto frontale: tre feriti intrappolati tra le lamiere

L'incidente domenica sera intorno alle 21.30, sulla Statale 42 in territorio di Esine: tre i feriti intrappolati tra le lamiere, uno in gravi condizioni

Tre feriti di cui uno in gravi condizioni, due automobili completamente distrutte, la strada chiusa al traffico per più di due ore: è questo il bilancio del violentissimo incidente frontale di domenica sera a Esine, poco prima delle 21.30 lungo la Strada Statale 42. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri di Breno: a quanto sembra, forse per colpa dell'asfalto già ghiacciato, una delle due vetture ha invaso la corsia opposta di marcia, centrando in pieno l'altro mezzo che stava transitando proprio in quel momento.

Come detto sono tre i feriti: due ragazze di 17 e 19 anni, a bordo di un'auto, e un uomo di 48 anni a bordo della seconda vettura. Tutti e tre sono rimasti incastrati tra le lamiere: per liberarli si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco di Darfo e di Breno, che si sono poi occupati anche della  messa in sicurezza della carreggiata.

Due feriti lievi, un terzo in prognosi riservata

Le due persone ferite in modo lieve sono state trasferite in codice giallo all'ospedale di Esine, il più grave in codice rosso al Civile dove sarebbe già stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. I medici al momento ancora si riservano la prognosi. La strada è rimasta chiusa per due ore, in entrambi i sensi di marcia, come disposto dai militari. La centrale operativa ha inviato sul posto anche l'automedica e ambulanze di Camunia Soccorso, Sma Pisogne e Croce Rossa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento