rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Incidenti stradali

Tragica morte a soli 23 anni: la disperazione di genitori e fratelli

E' morto mentre stava tornando a casa

Saranno celebrati lunedì pomeriggio alle 15, nella chiesa parrocchiale di Tavernola Bergamasca, i funerali di Elia Martinelli, morto a soli 23 anni in un tragico incidente stradale, sabato notte sul lago d'Iseo. Era in sella della moto Ktm probabilmente guidata da un amico, 21 anni: stavano percorrendo la Strada statale 469 risalendo tra Predore verso Tavernola. Stavano tornando a casa, erano circa le 3 del mattino quando la moto avrebbe improvvisamente sbandato, finendo fuori strada. Elia Martinelli sarebbe stato sbalzato dalla sella, procurandosi gravissime ferite: è morto sul colpo.

La tragedia

I primi ad arrivare sono i carabinieri, impegnati in un servizio di controllo del territorio. Vengono allertati i soccorsi, ma quando sul posto arrivano ambulanza e automedica per il povero Elia non c'è già più niente da fare. L'amico alla guida della moto finisce in ospedale ma in codice giallo, non è in pericolo di vita.

La salma è stata ricomposta e poi affidata ai familiari: come detto lunedì è il giorno del funerale. Elia Martinelli abitava a Tavernola con la famiglia: lascia nel dolore i genitori Sabrina e Tullio, i fratelli Federico e Daniele, la fidanzata Francesca. Lavorava per la Seval di Villongo, azienda specializzata in guarnizioni in gomma e metallo. Una famiglia molto conosciuta in tutta la zona: i genitori da anni gestiscono una forneria con bar e alimentari a Vigolo, il paese d'origine del padre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragica morte a soli 23 anni: la disperazione di genitori e fratelli

BresciaToday è in caricamento