Giovedì, 24 Giugno 2021
Incidenti stradali Via Roma

Un colpo di sonno, poi lo schianto: muore dopo una serata con le amiche

Elena Pezzotti, 54enne li Lovere, ha perso la vita in un tragico incidente avvenuto a Pisogne: l’auto sulla quale viaggiava insieme a un’amica è finita contro un albero.

Il colpo di sonno, la sbandata improvvisa, poi il terribile schianto contro un platano di via Roma a Pisogne. Infine la corsa in ospedale, durante la quale il cuore di Elena Pezzotti ha smesso di battere. La tragedia dopo una serata di svago, trascorsa in una locale della zona in compagnia di alcune amiche.

Al volante della Citroen C1 della 54enne, di casa a Lovere nella Bergamasca, c'era proprio una sua amica: R.A. di 47 anni. Pare che Elena fosse troppo stanca e non se la sentisse di guidare, così avrebbe chiesto all'altra donna di mettersi al volante.

Ma proprio un colpo di sonno avrebbe tradito la 47enne, che ha perso il controllo dell'utilitaria all'altezza dell'incrocio tra via Roma e via Bettoni. Poi il tremendo impatto contro il grosso albero. La tragedia che ha scosso la comunità di Lovere, dove Elena Pezzotti viveva e lavorava, come collaboratrice scolastica al Convitto Cesare Battisti.

Impossibile stabilire con precisione l'orario delle schianto: a dare al'allarme, attorno alle 4 del mattino, è stato un automobilista di passaggio. Sul posto si sono precipitate le ambulanze di Camunia Soccorso di Darfo Boario Terme e quelle della Croce Blu di Lovere. Per estrarre le due donne dalle lamiere della utilitaria i Vigili del Fuoco hanno impiegato parecchio tempo, poi la corsa in ospedale. Proprio durante il trasporto al nosocomio di Lovere il cuore della 54enne si è fermato e per lei non c'è più stato nulla da fare.

L'amica che era volante è invece stata trasportata in eliambulanza al Civile di Brescia: le sue condizioni sono critiche, tanto che i medici si sono riservati la prognosi, ma non è in pericolo di vita. La dinamica dell'incidente è stata ricostruita dai Carabinieri di Breno, che si sono occupati anche di deviare il traffico: via Roma è infatti rimasta chiusa per diverse ore. 

Sul dramma farà luce la procura di Brescia, che ha aperto un'inchiesta sull'incidente. Come vuole la prassi, la 47enne al volante è stata sottoposta agli esami per capire se avesse assunto stupefacenti o una quantità eccessiva di alcol prima di mettersi al volante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un colpo di sonno, poi lo schianto: muore dopo una serata con le amiche

BresciaToday è in caricamento