rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Incidenti stradali Roccafranca

Dramma sulla strada, folle carambola sulla Provinciale: morta una donna

E' morta prima ancora di arrivare in ospedale

Ancora sangue sulle strade bresciane: a perdere la vita è una donna di 56 anni, Edvige Gandossi. E' morta prima ancora di arrivare in ospedale: troppo gravi le ferite riportate nel drammatico incidente in cui è rimasta coinvolta, mercoledì pomeriggio a Roccafranca sulla Strada provinciale 2. La dinamica dell'accaduto è al vaglio degli agenti della Polizia Locale intercomunale. 

La dinamica dell'incidente

A quanto pare la 56enne, alla guida di una Fiat Panda, sarebbe stata tamponata da un furgone che l'avrebbe sbalzata in avanti: una folle carambola che si è conclusa scontrandosi con un altro furgone, che viaggiava in direzione opposta. La vettura si è infine fermata sul ciglio della carreggiata, sospesa a metà tra la strada e il fosso.

Le condizioni della donna sono parse subito gravissime. E' stata liberata dalle lamiere, non senza fatica, dai Vigili del Fuoco. Poi rianimata a lungo dai sanitari dell'automedica, infine trasferita d'urgenza in ospedale da un'ambulanza della Croce Verde di Orzinuovi. Sarebbe dovuta arrivare al Mellino Mellini, non è andata così: è morta solo poco più tardi.

Le indagini della Procura

Praticamente illesi, invece, i conducenti dei due furgoni. Tutti e tre i mezzi coinvolti nel sinistro, come da prassi, sono stati posti sotto sequestro. Non si esclude che ora la Procura possa aprire un'indagine per omicidio stradale. La tratta di Sp2 interessata all'incidente è rimasta chiusa al traffico a lungo. Torna d'attualità la problematica di una strada considerata ancora troppo pericolosa. La salma di Edvige Gandossi riposa nell'obitorio dell'ospedale, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Abitava a Comezzano Cizzago. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma sulla strada, folle carambola sulla Provinciale: morta una donna

BresciaToday è in caricamento