Incidenti stradali

Incidente a Verolanuova: forse il 18enne fuggiva su un'auto rubata

L'ipotesi è stata avanzata dai carabinieri, ma dev'essere ancora confermata. Il ragazzo, deceduto sul colpo, viaggiava a folle velocità e ha perso il controllo del mezzo

Fonte: YouReporter

Sembra che stesse viaggiando su un'auto rubata, il ragazzo romeno morto nell'incidente di Verolanuova, in cui è rimasto ucciso anche un bimbo di 11 anni, Matteo Facchinelli, e gravemente ferita la sorellina Greta (4 anni), nella notte sottoposta a un delicato intervento chirurgico a seguito del distaccamento dell'aorta.

Bogdan Vasilake, 19 anni d'età, era residente con la madre a Corte de’ Cortesi. Era al volante di una Golf nera che, a folle velocità, viaggiava verso Brescia. L'auto ha sbandato dopo la rotonda del centro commerciale Verola Center, travolgendo in pieno la parte posteriore dell’Audi A6 guidata da Dorino Facchinelli (44 anni), direttore a Bassano dell'agenzia della Banca Popolare di Vicenza, ma residente a Cremona assieme a suoi due bambini.

L'ipotesi della fuga dopo il furto del veicolo è stata avanzata dai carabinieri, ma dovrà essere accertata nelle prossime ore. Facchinelli è ricoverato in gravi condizioni a Manerbio (non è in pericolo di vita), in stato di shock per aver assistito alla morte del primogenito Matteo e alla vista della piccola Greta in fin di vita che, all'arrivo dei soccorsi, si trovava in arresto cardiaco e non respirava.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Verolanuova: forse il 18enne fuggiva su un'auto rubata

BresciaToday è in caricamento