Marcheno: donna di 37 anni investita sulle strisce pedonali

Stava attraversando la strada, lungo Via Zanardelli, quando improvvisamente è stata investita da un'automobile, sulle strisce pedonali. La donna, di 37 anni, è ora ricoverata in gravi condizioni

Una donna di 37 anni è stata investita ieri pomeriggio a Marcheno, mentre stava attraversando le strisce pedonali lungo Via Zanardelli.

Forse una scarsa illuminazione, erano da poco passate le 17, o forse l’alta velocità, fatto sta che la donna è stata letteralmente travolta sulla carreggiata, da un’automobile di passaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sue condizioni sono parse subito gravi, ed è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale Civile di Brescia. La 37enne è ancora in rianimazione, in attesa di miglioramenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento