Desenzano: cade in bici e batte la testa, muore dopo ore d'agonia

E' morta in ospedale Maria Luisa Phaisser, la turista tedesca di 77 anni che domenica mattina era caduta rovinosamente a terra in sella ad una bicicletta elettrica. Ferite troppo profonde, niente da fare

Il luogo dove è stata investita la donna

La turista tedesca di 77 anni vittima di una rovinosa caduta nella tarda mattinata di domenica ha perso la vita nella notte, al Civile di Brescia. Era stata ricoverata già nel pomeriggio al reparto di Terapia Intensiva, trasferita d'urgenza dall'ospedale di Desenzano: le sue condizioni erano parse gravi fin da subito, un trauma cranico profondo e un'emorragia che purtroppo non è stato possibile fermare.

Era successo tutto in pochi attimi, domenica mattina intorno alle 11, lungo Via Agello a Rivoltella, praticamente di fronte al Baraonda. In sella ad una bicicletta elettrica insieme al marito, Maria Luisa Phaisser – originaria di Berlino e in vacanza sul Garda – ha perso il controllo della sua due ruote, forse a causa di un malore, ed è poi caduta a terra sbattendo la testa sull'asfalto.

Un colpo che le sarà fatale: soccorsa dal marito, in una pozza di sangue, è stata ricoverata all'ospedale di Desenzano, poi trasferita a Brescia. Ma non c'è stato niente da fare. La donna alloggiava con il marito al campeggio San Francesco, al confine con Sirmione. Non era la prima volta che passava le ferie sul lago. La salma tornerà in Germania solo dopo l'autopsia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento