Incidenti stradali

"Ciao fratello, ora porterai sorrisi e allegria in paradiso"

Chi era la vittima dello schianto mortale di domenica pomeriggio a Desenzano del Garda: si chiamava Cristian Locatelli, insieme alla moglie Federica aveva gestito per anni l'edicola di Piazza Matteotti

Si chiama Cristian Locatelli la vittima dell'incidente mortale di domenica pomeriggio in Via Custoza a Desenzano. Erano passate da poco le 13 quando va in scena lo schianto fatale: Locatelli, 41enne residente in Via Curtatone, sta attraversando il rettilineo alle spalle del centro commerciale Le Vele quando da una stradina laterale sarebbe spuntata una Citroen Xsara in uscita da un passo carraio.

L'uomo alla guida della Citroen, un 60enne residente sul posto, non si sarebbe accorto della moto in arrivo a causa delle diverse automobili in sosta a coprirgli la visuale. Rimasto illeso, è stato comunque ricoverato in ospedale per accertamenti: è in stato di shock.

Per il giovane centauro non c'è stato niente da fare: lo schianto all'altezza del civico 33, la sua moto (una Honda CB1300) si è schiantata in pieno con la Citroen, Cristian Locatelli è stato sbalzato per diversi metri sull'asfalto, avrebbe sbattuto la testa contro un muretto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao fratello, ora porterai sorrisi e allegria in paradiso"

BresciaToday è in caricamento