Venerdì, 30 Luglio 2021
Incidenti stradali

Moto si schianta contro un’autobotte carica d’azoto: ragazzo gravissimo

Il giovane è stato portato d’urgenza all'ospedale Civile di Brescia

Foto d'archivio

Daniele Sberna, 23enne nato in Brasile ma residente a Brescia, è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Civile, a seguito del terribile incidente che lo ha visto protagonista alle porte di Castel Goffredo (Mn), nella frazione di Selvole, poco dopo le 14.30 di martedì 24 luglio.

La moto su cui viaggiava si è schiantata contro un tir in Contrada Selvole, la strada che da Castel Goffredo porta a Carpenedolo. Stando a una prima ricostruzione, pare che il mezzo pesante - un’autobotte carica di azoto liquido della società Sapio - stesse svoltando verso via Cominciolo, diretto alla zona artigianale provenendo dal centro del paese. La moto si trovava alle spalle del mezzo pesante: non accorgendosi della manovra, il 23enne ha iniziato un sorpasso e lo schianto è stato inevitabile; sbalzato dalla sella, è rimasto privo di sensi sull’asfalto.

Dopo l’arrivo di un’ambulanza  e un’automedica, vista la gravità delle lesioni è stato allertato l’elisoccorso di Brescia: il ragazzo è stato portato d’urgenza al Civile, dov’è stato ricoverato in Rianimazione. I medici si sono riservati la prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto si schianta contro un’autobotte carica d’azoto: ragazzo gravissimo

BresciaToday è in caricamento