Incidenti stradali Leno

Terribile schianto, muore a 28 anni: "Ti ricorderemo sempre con il sorriso"

Saranno celebrati mercoledì mattina i funerali del giovane Daniele Cameletti detto “Camel”, morto a 28 anni in un terribile incidente stradale

A Castelletto di Leno una comunità intera si stringe al dolore della famiglia per la morte di Daniele Cameletti, il giovane centauro di 28 anni che ha perso la vita domenica pomeriggio a Poncarale dopo aver perso il controllo della moto, in prestito da un amico. Era da poco partito da Bagnolo Mella, lungo la Provinciale che porta a Brescia.

Qui improvvisamente ha perso il controllo della due ruote, dopo aver appena chiuso un sorpasso, ed è finito per schiantarsi contro il guard-rail. Purtroppo non c'è stato niente da fare: Daniele è morto sul colpo. Sono attesi in tantissimi al suo funerale, che verrà celebrato mercoledì mattina (alle 10.30) nella parrocchiale di Castelletto, il paese dove abitava.

Lo piangono i genitori, la madre Carla e il padre Giacomo, la sorella Milena con Nicola (vittima anche lei tempo fa di un incidente stradale, ma senza gravi conseguenze), la fidanzata Laura. All'abbraccio dei familiari si unisce la dedica speciale degli amici del Bar Lupin di Leno: “Ti ricorderemo sempre con il sorriso stampato in volto”.

Martedì pomeriggio alle 18 è in programma anche una veglia funebre. In paese lo conoscevano tutti: ragazzo giovane e solare. Per gli amici era solamente “Camel”: grande appassionato di due ruote, come tanti a quell'età era innamorato della vita. Faceva l'operaio alla Bertazzi&Soldi di Leno. Anche il sindaco Cristina Tedaldi ha voluto esprimere le sue condoglianze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile schianto, muore a 28 anni: "Ti ricorderemo sempre con il sorriso"

BresciaToday è in caricamento