Incidenti stradali

Inferno di lamiere in autostrada: morti due ragazzi

Gli ultimi aggiornamenti sull'incidente di giovedì mattina in A4, sulla Milano-Venezia tra i caselli di Dalmine e Capriate. A perdere la vita nel terribile impatto una coppia di giovanissimi, ragazzo e ragazza di 27 e 23 anni

Foto d'archivio

Ci sono volute ore per ripristinare la viabilità di una trafficatissima Milano-Venezia, il teatro dell'ennesima tragedia stradale con due morti e un ferito a seguito dell'incidente di giovedì mattina, alle 9.30 tra i caselli di Dalmine e Capriate.

Emergono nuovi dettagli rispetto alle prime indiscrezioni: a perdere la vita sono stati due ragazzi, un uomo e una donna, lui di 27 anni e lei di 23. Colpiti in pieno da un Mercedes che sopraggiungeva a gran velocità mentre loro cercavano di accodarsi ad un mezzo della Società Autostrade che transitava in quarta corsia.

Un colpo fatale: la Mercedes ha scaraventato con violenza l'auto dei due giovani, a quanto pare un'utilitaria, che ha finito per scontrarsi contro il furgone che aveva davanti a sé. Una scena desolante: le lamiere, il sangue, il disperato tentativo dei soccorsi, le ambulanze e l'elicottero decollato da Bergamo, i Vigili del Fuoco.


Per i due ragazzi non c'è stato niente da fare, sarebbero morti sul colpo. Ferito ma non grave il conducente della Mercedes, un uomo di circa 40 anni, illeso anche il conducente del furgone. Nel corso della mattinata code anche di cinque chilometri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di lamiere in autostrada: morti due ragazzi

BresciaToday è in caricamento