rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Incidenti stradali

Moto tampona l’auto che svolta: biker sbalzato e trovato privo di sensi

È stato soccorso dall’eliambulanza. Ferita anche la donna che viaggiava come passeggera

Sbalzato dalla sella della Ducati Monster, poi finito contro la recinzione di un’attività commerciale di via Cesare Battisti a Costa Volpino, sul Lago d'Iseo, dopo un volo all’indietro di diversi metri. Per il biker, un uomo di 60 anni, si è inizialmente temuto il peggio: era steso sull’asfalto, privo di sensi. I soccorsi sono quindi stati allertati in codice rosso: sul posto sono state inviate un’ambulanza e un’automedica a sirene spiegate, oltre all’elisoccorso.

Dopo le prime cure, il 60enne è stato trasferito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il ricovero è avvenuto in codice giallo: non sarebbe, quindi, in pericolo di vita. Sbalzata sull’asfalto e ferita anche la donna, di un anno più giovane, che viaggiava sulla moto come passeggera: è stata ricoverata all’ospedale di Esine in codice giallo. 

Ai carabinieri il compito di fare luce sulla dinamica dell’incidente, avvenuto verso mezzogiorno di ieri, domenica 9 giugno. Stando alle prime informazioni trapelate: la due ruote, che procedeva in direzione di Pisogne, avrebbe urtato un Opel Corsa che la precedeva. L’urto sarebbe avvenuto mentre il 26enne al volante dell’auto stava effettuando una manovra di svolta a destra. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto tampona l’auto che svolta: biker sbalzato e trovato privo di sensi

BresciaToday è in caricamento