menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

La scena dell'incidente © Bresciatoday.it

Spaventoso volo di 3 metri nel torrente: il motociclista è in gravi condizioni

Avrebbe riportato gravi traumi e lesioni, ma non sarebbe in pericolo di vita il 53enne bergamasco vittima dello spaventoso incidente avvenuto nella tarda mattina di domenica sulla Statale dell’Aprica.

Una gita in moto in Valcamonica, in compagnia di alcuni amici, ha rischiato di finire in tragedia per un 53enne bergamasco: precipitato nel letto di un torrente che scorre accanto alla Statale 39 dell’Aprica, dopo che la sua moto si è schiantata contro un muretto, ha riportato gravi traumi e fratture ma non sarebbe in pericolo di vita. 

Il centauro, residente a Scanzorosciate (Bg), è stato soccorso prima dai Vigili del Fuoco volontari di Edolo, che per poter raggiungere il corso d’acqua e il ferito hanno dovuto tagliare la vegetazione, poi dai sanitari delle ambulanze. Una volta recuperato, il 53enne è stato disposto su un barella spinale e trasportato, a bordo di un’autolettiga, dall’altra parte della vallata dove ad attenderlo c’era l’elicottero. Infine il ‘volo’ all'ospedale di Sondrio dov’è tuttora ricoverato, nel reparto di Traumatologia. Avrebbe rimediato diverse fratture e traumi alle gambe ma non si teme per la sua vita.

La dinamica dello spaventoso incidente avvenuto a Corteno Golgi, verso le 12.30 di domenica, è stata ricostruita dai carabinieri di Cedegolo che si sono occupati dei rilievi di rito. Il 53enne avrebbe perso il controllo della due ruote mentre affrontava una curva, pare non a velocità sostenuta, finendo per schiantarsi contro un muretto di cemento. A seguito dell’impatto, l’uomo è stato sbalzato dalla sella, precipitando nel letto del torrente, il cui livello è per fortuna molto basso, che scorre accanto alla Statale. Un ‘volo’ di 3 metri sotto gli occhi impietriti degli amici motociclisti. 

Le complicate operazioni di soccorso del 53enne hanno reso necessaria la chiusura della Statale per circa un’ora. La situazione è ritornata alla normalità attorno alle 13.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento