Investe bimbo di due anni nel passeggino e fugge: arrestata ragazza

Il piccolo lotta per la vita in un letto dell'ospedale di Bergamo. La giovane al volante dell'auto che ha travolto il passeggino è stata arrestata nelle scorse ore

Foto d'archivio

Identificata nella tarda serata di martedì, a meno di 12 ore dall'incidente, per lei nella notte sono scattate le manette. È agli arresti domiciliari la ragazza di 22 anni, di casa a Erbusco, che ha travolto un passeggino, nel quale c'era un bimbo di due anni, ed è poi fuggita senza prestare soccorso.  

A lei gli agenti della Polizia Locale del Corpo intercomunale di Montoforano, guidati dal comandante Luca Ferrari, e i carabinieri di Chiari sono arrivati grazie all'analisi delle immagini di videosorveglianza delle attività commerciali e delle abitazioni della zona.

Ancora non avrebbe spiegato perché non si sia fermata dopo aver travolto, verso le 8.30 di martedì, il passeggino, mentre percorreva via Achille Grandi a Coccaglio: nelle prossime ore sarà interrogata dal giudice per le indagini preliminari.

Stando a quanto ricostruito, la madre del piccolo stava cercando di attraversare la strada, sulle strisce pedonali, quando è sopraggiunta l'auto guidata dalla 22enne che ha colpito il passeggino dove si trovava il figlioletto. Il piccolo è stato sbalzato per più di 5 metri, battendo la testa sull'asfalto. Le sue condizioni sono apparse immediatamente critiche: intubato sul posto, è poi stato trasferito in elicottero all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. È ancora in coma e sta lottando per la vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 La giovane è accusata di lesioni stradali gravi e omissione di soccorso. Tutta  Coccaglio sta pregando per il bimbo, di origine indiana. "La Comunità di Coccaglio si stringe intorno alle famiglie coinvolte nell’incidente nella speranza che le condizioni del piccolo migliorino al più presto.” Si legge nella nota diffusa dall'amministrazione comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento