Incidenti stradali Cividate Camuno / Strada Statale 42

Auto invade la corsia opposta: spaventoso frontale in galleria

Tre persone ricoverate in codice rosso, strada bloccata per ore

Un malore, un colpo di sonno, o una disattenzione. Al momento non si conosce il motivo per il quale, nella giornata di ieri (venerdì 28 luglio) una Alfa Romeo Mito ha invaso l’opposta corsia di marcia, causando uno spaventoso incidente stradale lungo la superstrada 42 della Valle Camonica, nel territorio di Cividate Camuno.

Verso le 18, all’interno della galleria Santo Stefano, l’utilitaria sulla quale viaggiava (in direzione Darfo) un 18enne di Piancogno, si è scontrata frontalmente con un una Volkswagen T-Rok a bordo della quale c’era una coppia di 63enni residenti in provincia di Cremona. 

Un impatto violento e inevitabile che ha coinvolto anche un terzo veicolo. Tutte le persone coinvolte hanno riportato seri e gravi traumi e sono state trasferite in ospedale in codice rosso. A preoccupare maggiormente sono le condizioni del 18enne: portato nel nosocomio di Esine è poi è stato trasferito in eliambulanza alla clinica Poliambulanza di Brescia; non sarebbe in pericolo di vita. 

Le auto sono andate distrutte nel devastante schianto che ha paralizzato il traffico, per ore: la superstrada è rimasta chiusa per due ore a lungo e la viabilità è tornata alla normalità solo in serata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto invade la corsia opposta: spaventoso frontale in galleria
BresciaToday è in caricamento