Auto fuori strada nella notte: non ce l'ha fatta uno dei giovani coinvolti

Già dal momento dei primi soccorsi le condizioni di uno dei feriti apparivano come molto gravi

La speranza è durata poco più di 12 ore. Nel pomeriggio il cuore di uno dei giovani coinvolti nell'incidente verificatosi nella notte a Chiari, in via Lunghe, ha cessato di battere. Le sue condizioni sono apparse fin da subito come molto gravi, tant'è che è stato trasportato in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia, in codice rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo le cure disperate dei medici non sono servite a nulla. Le generalità della vittima non sono ancora state diffuse. La speranza ora è che gli altri tre amici he viaggiavano con lui, tutti di età compresa tra i 19 e i 20 anni, possano salvarsi. Al momento, per tutti e tre la prognosi è riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Terribile incidente: precipita elicottero, morto dirigente d'azienda

  • Vola in auto nella rotonda, resta intrappolato con la testa schiacciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento