Incidenti stradali Cevo / Via Sant'Antonio

Ubriaco al volante, provoca un frontale: coinvolta anche una bambina

Nel sangue dell'uomo è stato trovato un tasso alcolemico superiore al consentito: ha invaso l'opposta corsia finendo per schiantarsi contro un'auto su cui viaggiavano una giovane donna e una bimba

Ubriaco al volante della sua auto, provoca un frontale lungo via San Antonio a Cevo. Protagonista un 42enne italiano, che, domenica sera, ha invaso l'opposta corsia di marcia per poi schiantarsi contro una macchina con a bordo una donna di 43 anni e una bimba di 10.

Tutto è accaduto pochi minuti dopo le 20: temendo il peggio, sul posto si sono precipitate due ambulanze a sirene spiegate e pure i Vigili del Fuoco. Fortunatamente, sia la giovane donna sia la bambina sono uscite illese dall'incidente, tanto che per loro non si è nemmeno reso necessario il ricovero in ospedale.

Risultato positivo all'esame dell'etilometro effettuato dai carabinieri di Borno e da quelli Radiomobile di Breno, l'automobilista è stato portato all'ospedale di Esine per gli accertamenti del caso e tenuto sotto osservazione tutta la notte. Rischia una denuncia per guida in stato di ebrezza, la sospensione della patente e il fermo del veicolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco al volante, provoca un frontale: coinvolta anche una bambina

BresciaToday è in caricamento