menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Schianto all'uscita dal distributore, Apecar si ribalta: conducente muore in ospedale

L'uomo è deceduto poco dopo il ricovero al Civile.

Lo schianto, l'Apecar che si ribalta, poi il volo in eliambulanza al Civile di Brescia. Tutto inutile, purtroppo: il cuore di Bruno Dolcetti, 81enne di Casto, si è fermato poco dopo il ricovero nel nosocomio cittadino.

Il tragico incidente è avvenuto nella tarda mattinata di mercoledì a Casto. Stando a quanto ricostruito dalla polizia stradale di Salò, l'81enne, al volante di un Apecar, stava lasciando un distributore di benzina per immettersi in via Roma, quando si è scontrato con una Smart che viaggiava verso Nozza.

Un impatto violento e inevitabile: entrambi i veicoli hanno finito per ribaltarsi. Scattato l'allarme, poco dopo le 11.30, sul posto sono state inviate due ambulanze e l'elisoccorso. A destare maggiore preoccupazione, fin dagli istanti successivi allo schianto, sono state le condizioni dell'81enne. 

Dopo le prime cure, il trasporto al Civile e il ricovero d'urgenza. Purtroppo le ferite riportate dall'anziano erano troppo gravi e i medici nulla hanno potuto.  Praticamente illeso il 55enne che era al volante della Smart: per lui non si è reso necessario il ricovero in ospedale.

Pesanti le ripercussioni sul traffico: la strada è rimasta bloccata per oltre 3 ore e la situazione è tornata alla normalità solo nel primo pomeriggio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento