Incidenti stradali Casto

Piega troppo in curva, tocca l'asfalto e si schianta contro il muro

Centauro in ospedale: era in gita in compagnia di un gruppo di amici

Una brutta, bruttissima caduta che per lunghi attimi ha fatto temere il peggio: la vittima dell'incidente stradale di domenica pomeriggio (erano circa le 17) è un centauro di 37 anni residente a Cremona, in gita in Valsabbia insieme ad alcuni amici. Lo schianto in territorio di Casto, sulla Provinciale: avrebbe sbagliato la curva, piegando troppo sulla sinistra.

Da qui la sua moto Yamaha che ha toccato l'asfalto, e che non è stato più possibile tenere: il mezzo ha strisciato (e si è schiantato) fin contro il muro, e con esso anche il centauro a bordo. Sono stati proprio i suoi compagni di viaggio ad allertare il 112.

Forse per la botta, o per lo spavento, l'uomo faceva fatica a rialzarsi, sembrava potesse anche perdere conoscenza. Sul posto ambulanza e automedica, in codice rosso: l'allarme per fortuna è stato poi derubricato in codice verde.

Il centauro è stato ricoverato all'ospedale di Gardone Valtrompia, per accertamenti. Sul posto per i rilievi una pattuglia della Polizia Stradale di Salò. Tutto sommato contenuti i disagi al traffico, nonostante possa essere considerata un'ora di punta. La moto, anche se in parte distrutta, è rimasta comunque sul ciglio della strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piega troppo in curva, tocca l'asfalto e si schianta contro il muro

BresciaToday è in caricamento