Frontale auto-moto: ragazzino sfonda il parabrezza e vola sull'asfalto

L'incidente giovedì mattina davanti alla chiesa di Ciliverghe: il giovane motociclista è stato ricoverato alla Poliambulanza

Foto d'archivio

Lo schianto frontale, il terribile volo sul parabrezza e poi sull'asfalto. Se l'è vista davvero brutta il ragazzino di 17 anni, di casa a Castenedolo, coinvolto nell'incidente avvenuto giovedì mattina a Ciliverghe di Mazzano.

Tutto è accaduto pochi munti prima delle 8: il giovane stava precorrendo viale Matteotti in sella alla sua moto 125, quando è stato colpito in pieno da un'auto che era impegnata in una manovra di svolta a sinistra. La donna al volante della macchina (una Citroen C3) non avrebbe proprio visto la due ruote che sopraggiungeva e l'impatto è stato inevitabile e terribile: il giovane ha sfondato il parabrezza dell'utilitaria, prima di rovinare a terra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli istanti successivi allo schianto per il 17enne si è temuto il peggio e sul posto si è precipitata un'ambulanza in codice rosso. L'allarme è rientrato, per fortuna: il giovane non avrebbe mai perso conoscenza e non è in pericolo di vita. Buone notizie arrivano dall'ospedale Poliambulanza, dov'è stato ricoverato per le cure del caso: avrebbe riportato seri traumi, ma le sue condizioni non destano eccessiva preoccupazione. La dinamica e i rilievi dell'incidente sono stati affidati alla Polizia Stradale di Salò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Agguato in azienda, un testimone: “Ho sentito 8 spari, poi le grida d’aiuto del collega”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento