Terribile frontale sulla Provinciale, due auto nel fossato: grave ragazzo di 20 anni

Sono gravi le condizioni del 20enne vittima dell'incidente stradale di giovedì sera a Castel Goffredo: non è in pericolo di vita, ma è stato comunque ricoverato in ospedale in elicottero

Foto d'archivio

E' ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia, ma non è in pericolo di vita, il ragazzo di 20 anni vittima insieme a un uomo di 42 del brutto incidente di giovedì sera a Castel Goffredo, poco dopo le 19 sulla Strada Provinciale 6, all'altezza dell'incrocio per Bocchere. 

I rilievi sono stati affidati ai carabinieri: si tratterebbe di uno scontro frontale, in cui sono rimaste coinvolte una Volkswagen cabrio e una Lancia Libra, la prima guidata dal 20enne, la seconda dal 42enne. Una botta tremenda: le due vetture sono “rimbalzate” a diversi metri di distanza, e finite entrambe in un fosso.

Schianto frontale: cos'è successo

Sul posto la centrale operativa ha inviato l'automedica di Castiglione e un'ambulanza della Croce Azzurra, mentre in volo è stato fatto decollare l'elicottero, partito da Brescia. Della dinamica se ne stanno occupando i carabinieri, per liberare i feriti dai rispettivi abitacoli si è reso necessario anche l'intervento dei Vigili del Fuoco.

A quanto pare una distrazione all'origine dell'incidente, complice il buio della strada e l'asfalto viscido. Il 42enne alla guida della Lancia si è procurato solo qualche brutta botta, ed è stato ricoverato in codice verde, solo in via precauzionale. Più gravi le condizioni del 20enne, che comunque non rischia la vita: l'allarme era stato lanciato in codice rosso, poi derubricato in un più rassicurante codice giallo. Come detto, è ricoverato al Civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento