rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Incidenti stradali Castegnato

Schianto in auto con gli amici: morto ragazzo di 19 anni

La triste notizia è arrivata nel pomeriggio

La notizia, purtroppo, è stata confermata nel pomeriggio: è morto in ospedale il 19enne – Z.E.A. le sue iniziali – che da diverse ore lottava per la vita al Civile, protagonista suo malgrado del terribile incidente di domenica mattina sull'autostrada A4 in territorio di Castegnato, in direzione di Venezia. Residente ad Arzignano, in provincia di Vicenza, era in auto (una Lancia Y) insieme ad altri quattro amici, anche loro tutti in ospedale, alla Poliambulanza, ma fortunatamente non in gravi condizioni.

Per lui, invece, si è consumato il triste destino. E' rimasto aggrappato alla vita finché ha potuto, finché il suo cuore non ha smesso di battere. La dinamica è al vaglio degli agenti della Polizia Stradale di Seriate. Inizialmente si pensava a una sbandata contro la cuspide che divide le corsie all'altezza di una svincolo.

Il violento impatto con la barriera

E invece la vettura che trasportava i 5 amici è finita fuori strada in pieno rettilineo, schiantandosi contro la barriera di cemento che separa le due direzioni autostradali. Impatto violentissimo, anche se a velocità tutto sommato contenuta: la vettura è andata in gran parte distrutta, e gli occupanti sono rimasti incastrati tra le lamiere (e liberati dai Vigili del Fuoco).

Sul posto varie ambulanze oltre all'automedica, i pompieri e la Polstrada. Non c'è stato bisogno di chiudere il tratto autostradale, ma solo la terza corsia per consentire le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza. Non sono comunque mancati rallentamenti e code. Ma non resta nient'altro che la tragedia, di un ragazzo di appena 19 anni. La salma è a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto in auto con gli amici: morto ragazzo di 19 anni

BresciaToday è in caricamento