Lunedì, 14 Giugno 2021
Incidenti stradali

Si accascia sul volante, poi lo schianto contro un palo: morto sul colpo

Tragedia domenica pomeriggio: a perdere la vita il 74enne di Casalbuttano Antonio Mondini. Si è sentito male a bordo della sua Lancia Y: è finito per schiantarsi con un lampione

Si è sentito male mentre stava tornando a casa, domenica poco prima di pranzo: si sarebbe accasciato sul volante, privo di sensi, prima di schiantarsi in pieno contro un palo della luce. Uno schianto terribile, che non gli ha lasciato scampo: quando sono arrivati i soccorsi, era già morto.

Potrebbe essere stato addirittura l'infarto a ucciderlo: Antonio Mondini aveva 74 anni, da tempo soffriva di problemi di salute. Stava tornando a casa, erano circa le 13 in Via Bergamo a Casalbuttano, nel Cremonese al confine con la Bassa bresciana, quando si è sentito male.

La sua Lancia Y ha sbandato verso destra, è uscita di strada e si è schiantata contro un palo della luce. Nonostante la velocità contenuta, della vettura è rimasto un gran poco. Anche per estrarre il corpo senza vita di Mondini si è reso necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accascia sul volante, poi lo schianto contro un palo: morto sul colpo

BresciaToday è in caricamento