menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autoarticolato impantanato in un campo: l'autista era ubriaco fradicio

Uscito da strada, ha tentato di fare manovra in un terreno incolto ma le ruote si sono bloccate. La sorpresa dopo l'alcol test

Per un bel po' non si rimetterà alla guida. Costerà carissima a un autista di nazionalità ucraina l'ubriacatura che lo ha portato a un'uscita di strada nella campagna di Coccaglio, in Franciacorta. A scoprire che si era messo alla guida nonostante avesse bevuto sono stati, nel pomeriggio di venerdì, gli agenti del Corpo di Polizia locale intercomunale Montorfano, guidati dal comandante Luca Leone. 

Gli agenti sono intervenuti quando è giunta in centrale la segnalazione che un grosso autoarticolato era finito fuori strada, andando lungo in una curva. Fortunatamente nessun altro veicolo è stato coinvolto, ma per poter "liberare" (letteralmente) dal fango il mezzo è stato necessario l'intervento di un grosso mezzo specializzato del soccorso stradale. 

Dopo il recupero dell'autoarticolato, gli agenti hanno sottoposto il conducente all'alcol test, il cui esito ha chiarito il motivo dell'uscita di strada: nel sangue dell'autista ucraino c'era un livello di alcol pari a 2,70 grammi per litro, ben al di sopra dello 0,5 ammesso dalla legge. Per questo motivo all'uomo è stata ritirata la patente. A carico dell'autista anche il deferimento all'autorità giudiziaria. Il mezzo è stato affidato alla depositoria in attesa che qualcuno lo recuperi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento