Schianto all'incrocio, auto 'vola' contro la ringhiera di una pizzeria

È successo nel tardo pomeriggio di lunedì a Calvisano: due le auto coinvolte e tre persone ferite, tutte trasportate all'ospedale di Montichiari

Foto d'archivio

Spaventosa carambola lunedì pomeriggio a Calvisano, per fortuna senza feriti gravi. In ospedale, per accertamenti, sono finiti due ragazzi di 19 e 31 anni e una ragazza di 30: per loro pare solo lievi traumi ed escoriazioni. All'inizio si era però temuto il peggio: la centrale operativa del 112 aveva infatti inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso e una squadra dei Vigili del Fuoco. 

Tutto è accaduto poco prima delle 18: una Fiat Punto, guidata da un 19enne del posto, e una Ford Fiesta, sulla quale viaggiavano un 31enne e una 30enne di Brescia, si sono scontrate all'incrocio tra via Zilie e la strada Provinciale 37.

La dinamica è ancora al vaglio della Polizia Stradale di Montichiari, che si è occupata dei rilievi. Stando alle prime ricostruzioni, all'origine dell'incidente ci sarebbe una mancata precedenza: una delle due utilitarie coinvolte avrebbe ignorato il semaforo rosso. 

Dopo l'impatto, piuttosto violento, una delle due auto è stata sbalzata contro la ringhiera di una pizzeria che si affaccia sull'incrocio. Tanto, tantissimo, spavento ma, come detto, nessuna grave conseguenza per le tre persone coinvolte: dopo le prime cure prestate sul posto dai volontari della Croce Rossa di Calvisano, i tre feriti sono stati trasportati all'ospedale di Montichiari per ricevere le cure del caso. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento