menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto © Bresciatoday,it

Foto © Bresciatoday,it

Tocca il cordolo e si schianta con la moto, giovane centauro 'vola' sull'asfalto

Lo schianto martedì pomeriggio sulla Provinciale di Calvagese: la vittima dell'incidente è un giovane classe 1982 di Lonato

Ha sbandato con la sua moto Ktm per una cinquantina di metri, fino all'ultimo ha sperato di riuscire a tenerla sulla strada: niente da fare, alla fine è caduto in movimento, sbalzato a terra rovinosamente sull'asfalto. Ma tutto sommato se l'è cavata, con un ricovero in ospedale in codice verde, quando per lunghi attimi si è temuto il peggio: il primo allarme del 112 infatti era stato lanciato in codice rosso.

Lo schianto nel primissimo pomeriggio di martedì, intorno alle 13.30, in Via Francesco Petrarca a Calvagese della Riviera, sulla Provinciale che collega la frazione di Mocasina al capoluogo. La vittima dell'incidente è un 37enne residente a Lonato, M.G. le sue iniziali, che avrebbe fatto tutto da solo.

La dinamica dell'incidente

I rilievi sono stati affidati agli agenti di Polizia Locale del servizio intercomunale. A quanto pare il 37enne, mentre percorreva il rettilineo, per cause ancora in corso di accertamento ha urtato il cordolo di delimitazione tra la pista ciclabile e la carreggiata. Un duro colpo, a cui lui ha cercato in ogni modo di reagire.

Ha tentato di riprendere il controllo del mezzo percorrendo almeno una cinquantina di metri al “limite”, prima di cadere rovinosamente a terra. Sono stati altri automobilisti di passaggio ad allertare il 112. Sul posto per i soccorsi l'automedica dell'ospedale di Gavardo e un'ambulanza del Cosp di Bedizzole. Meno di mezz'ora più tardi il ferito era già al pronto soccorso. Una gran brutta botta, ma per fortuna niente di grave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento