menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Auto sbanda e finisce fuori strada, un ventenne perde la vita

Nell'affrontare una curva il mezzo ha perso aderenza ed è finito nel campo a fianco della fuori strada. Sbalzato dall'abitacolo, un giovanissimo è morto.

L'uscita di strada lungo una curva in via Rovadina, a Calcinato, è costata la vita a un giovane di soli 20 anni. Drammatico l'esito dell'incidente verificatosi nella serata di ieri, sabato 22 dicembre, nella Bassa. A perdere la vita è stato un ragazzo del posto, Michele Mondini.  

I fatti. Quattro amici, tutti giovanissimi, intorno alle 21:45 viaggiavano lungo una strada nella campagna di Calcinato. Nei pressi del cavalcavia dell'autostrada A4, nell'affrontare una curva, il mezzo ha sbandato, ha perso aderenza ed è finito nei terreni che fiancheggiano la strada, ribaltandosi prima di finire la sua corsa con le ruote a terra. 

Sul posto sono arrivati nel giro di pochi minuti due squadre dei Vigili del Fuoco partite da Brescia e una pattuglia dei Carabinieri. Le operazioni per liberare i tre giovani rimasti incastrati tra le lamiere accartocciate si sono protratte a lungo; i ragazzi, di 18, 22 e 25 anni, sono stati trasportati al Civile e in Poliambulanza, in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Per il loro amico Michele Mondini invece non c'è stato nulla da fare: il suo corpo, sbalzato dall'abitacolo e schiacciato dalle lamiere, è stato recuperato quando il cuore aveva già cessato di battere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento