menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da poco assunto in azienda, un furgone lo investe il primo giorno di lavoro

Travolto e investito in bicicletta al suo primo giorno di lavoro: operaio pakistano finisce in ospedale

Travolto e investito da un furgone mentre va al lavoro in bicicletta: è successo mercoledì mattina a Ponte San Marco, in Via Gavardina di Sopra. Niente di grave, per fortuna: il giovane operaio, di circa 30 anni, è stato trasferito in ospedale da un'autolettiga dei volontari di Soccorso Pubblico e ricoverato in codice verde alla Poliambulanza di Brescia.

I rilievi sono stati affidati alla Polizia Locale. Tutto è successo poco prima delle 8: pare che il trentenne, di nazionalità pakistana, in sella alla sua bici elettrica abbia imboccato uno svincolo contromano, all'imbocco della rotatoria di fronte all'azienda Metallurgica San Marco.

Proprio in quel momento però stava transitando un furgone: il conducente, 57 anni, ha provato a frenare e a sterzare per evitarlo, senza riuscirci. Il ciclista è stato sbalzato a terra sull'asfalto, ma come detto non ha mai perso conoscenza. Come scrive Bresciaoggi, era il suo primo giorno di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento